Società Energetica di

Visualizzazione del sito ottimizzata per Firefox, Chrome ed Explorer a partire dalla versione 9.

Cerca nel sito

In primo piano

15 luglio 2019

Accordo quadro con Energy Team per la possibile partecipazione delle consorziate al progetto UVAM

Il Consiglio di Amministrazione del San Giulio ha recentemente deliberato di avviare questa nuova iniziativa al fine di permettere alle consorziate interessate di aderire ai nuovi servizi proposti dal Mercato Energetico Nazionale, massimizzando le opportunità che questi possono portare alle aziende sia oggi sia nel prossimo futuro.   Nello specifico TERNA ha lanciato una nuova sfida a tutti gli operatori, aprendo finalmente il mercato dei servizi di Dispacciamento ai "Consumatori" ed ai "Produttori non rilevanti", tramite i progetti pilota per le Unità Virtuali Abilitate Miste (UVAM). Si è così avviato il cosiddetto “demand-response” ovvero lo spostamento dell’attenzione degli operatori e dei consumatori industriali dal consumo alla flessibilità elettrica (capacità di un sistema elettrico di mantenere una continuità di servizio a fronte di variazioni significative nella disponibilità di energia fornita e/o nella richiesta di consumo). Per consentire la partecipazione delle aziende interessate, il SAN GIULIO ha già preventivamente ottenuto da Axpo Italia SpA, titolare del dispacciamento delle consorziate in quanto fornitore dell'Energia fino all'anno 2021, per tutti i contatori l'indispensabile liberatoria.    Gli attori del progetto sono: TERNA, società che gestisce la Rete Elettrica Nazionale, è l'operatore del servizio che dialoga con i soggetti aggregatori, riceve i dati di consumo delle aziende partecipanti alle UVAM e comunica le eventuali necessità; BSP (Balancing Service Provider) è il soggetto aggregatore che ha il compito di costituire l’UVAM (con Uc - Unità di Consumo – e Up - Unità di Produzione); riceverà da TERNA il segnale di riduzione/modulazione che comunicherà tempestivamente ai clienti finali partecipanti all’UVAM. Dopo un'attenta fase di selezione il Consorzio ha scelto per svolgere tale ruolo per le consorziate ENERGY TEAM - FALCK NEXT, sottoscrivendo l’Accordo quadro di cui all’oggetto, in allegato è disponibile la relativa scheda riassuntiva; AZIENDA (Uc o Up a seconda se Unità di Consumo o Produzione), ha il compito di modulare la propria potenza, in prelievo o immissione, entro 15 minuti dalla ricezione del segnale di richiesta dal BSP. Il comando può essere operativo solo per un tempo massimo di 4 ore nella fascia oraria 14-20 nei giorni dal lunedì al venerdì. Per lo sviluppo dell'iniziativa è stato deciso di: organizzare dopo l’estate dei seminari di approfondimento, al riguardo appena possibile saranno diffuse specifiche informazioni; attivare da subito uno Sportello periodico dedicato presso le Sedi della Cnvv. Per quest'ultimo, le prime giornate a disposizione per gli appuntamenti individuali sono: Martedì 23 luglio – presso la Delegazione di Borgomanero; Giovedì 12 settembre – in Sede da definirsi; Giovedì 26 settembre – in Sede da definirsi. Per procedere con le prime valutazioni di fattibilità è necessario compilare il modulo di raccolta dati allegato (eventualmente richiedibile in formato word), da restituire tramite e-mail all’indirizzo sangiulio@cnvv.it. Dopo l’analisi che sarà operata dagli esperti di Energy Team, l’azienda sarà invitata ad un incontro di dettaglio nell’ambito del primo Sportello utile al fine di fornire tutte le indicazioni del caso e, qualora interessata, anche le modalità operative.   Per chiarimenti e per l’eventuale supporto nella compilazione del suddetto modulo, si possono contattare direttamente i seguenti referenti del partner:   Carlo Poma - cell. n. 3270384751 carlo.poma@energyteam.it   Gaia Dusi - cell. n. 329.4486938 gaia.dusi@energyteam.it   Già nei prossimi giorni, sulla base dei dati rilevati dai sistemi di telelettura consortile, le aziende potenzialmente più coinvolgibili saranno contattate dai suddetti interlocutori di Energy Team per proporre un'analisidi fattibilità, non impegnativa, che potrà essere presentata alla prima data dello Sportello UVAM. Ovviamente sarà possibile anticipare l'interesse segnalandolo direttamente. Nell'evidenziare che Marco Mainini e Stefano Inzaghi rimangono a disposizione delle consorziate per fornire le prime informazioni sul progetto, colgo l’occasione per porgere i più cordiali saluti   IL PRESIDENTE Marco Dalla Rosa  
28 giugno 2019

Contratti Energia e Gas - Fixing aggiuntivi per vari periodi delle somministrazioni consortili

Informiamo che nei giorni scorsi il CdA ha cautelativamente deliberato di effettuare delle nuove operazioni per entrambi i contratti strutturati ad Active Portfolio Management   In particolare sono stati effettuati i seguenti fixing aggiuntivi:   ·        AXPO ITALIA per l’Energia elettrica:          + 15% Q4 2019;          + 10% CAL 2020.   ·        EDISON ENERGIA per il Gas naturale:          + 30% Q4 2019;          + 20% CAL 2020;          + 15% CAL 2021.     Nelle specifiche sezioni delle del sito relative alle due somministrazioni sono disponibili le informazioni relative ai prezzi fino ad ora maturati con l'attività di gestione consortile. Con l’occasione porgiamo i più cordiali saluti Marco Mainini